LABORATORI ARTISTICO-ESPRESSIVI

Quale differenza c’è tra un laboratorio artistico e un laboratorio artistico-espressivo?

 

Il primo si svolge in un atelier di pittura o scultura in cui si praticano delle tecniche artistiche che sono insegnate da una persona che le pratica essa stessa, quindi un artista o un insegnante d’arte.

Il laboratorio artistico-espressivo prevede lo svolgimento di attività manuali, manipolative ed espressive, sotto la supervisione di una persona competente che stimola e aiuta le persone nell’esprimersi artisticamente in maniera libera e creativa, dando libero sfogo alla fantasia. Esso presenta un setting in cui vengono definiti gli spazi, i tempi e i compiti da svolgere. Il risultato dell’attività svolta non è solo il prodotto realizzato, come per un atelier artistico, ma è la gratificazione che si prova dopo aver realizzato e completato un oggetto, un disegno, un’opera che ci rappresenta… l’obiettivo è favorire l’espressione e trarre beneficio per sé stessi e il gruppo.

Questo tipo di attività è rivolta a gruppi di persone di tutte le età, può svilupparsi in uno o più incontri e avere una tematica specifica pur utilizzando diversi materiali e tecniche.

foto Marzia arteterapia laboratori 2.JPG
foto Marzia arteterapia laboratori 1.jpg