Veterinaria
FOTO VISO MARZIA ROTONDA.png
MARZIA FERRAROTTI

Arteterapeuta a Modello Polisegnico
Educatrice Professionale socio-sanitaria
Insegnante Certificata del Metodo Caviardage

Iscritta con n° 287/2018 al Registro Professionale ArTeA 
Richiedi un appuntamento conoscitivo al
333.1345549
logo whatsapp.png
logo mail.png
logo instagram rotondo_edited.png
opotro
logo facebook-button-blue.png
foto Marzia arteterapia colori 2.JPG
foto Marzia arteterapia collage 2.JPG
ARTETERAPIA A MODELLO POLISEGNICO

“L’arteterapia è una metodologia che usa i materiali, le tecniche e i criteri di decodifica dell’arte grafico, plastica, pittorica e dei nuovi media (collage, video, graphic novel, etc) con finalità preventive, riabilitative e terapeutiche e che nasce “dall’incontro tra due poli distinti: quello delle arti e della terapia, dove l’attenzione non è rivolta all’interpretazione psicologica delle opere o all’addestramento artistico, ma alla decodifica del linguaggio come specchio delle vicende interne e relazionali dell’utente.” 

M° Achille De Gregorio 

 

Sebbene le Arti Terapie includano diverse modalità espressive, come ad esempio la Musicoterapia, la Drammaterapia e la Danzaterapia, io mi occupo nello specifico dell’Arteterapia grafica, pittorica e visiva che utilizza tecniche e mezzi artistici come disegno, pittura, scultura, collage, poesia creativa.

Sia nell’area del benessere che della patologia, sia con 7 che 99 anni, il percorso di Arteterapia è adatto a tutti coloro che che necessitano uno spazio in cui potenziare il proprio bagaglio creativo come esperienza di Sé, di conoscenza, di crescita e di arricchimento personale. L’Arte permette di riscoprire la propria realtà interna elaborando artisticamente il proprio vissuto, educando alla trasformazione creativa, esprimendo sofferenze, angosce, paure, speranze inespresse al fine di ritrovare l’interezza della personalità e l’equilibrio psico-fisico ed emotivo utile ad incrementare la sensazione di benessere della persona. Inoltre, l’arteterapia coinvolge la parte funzionante e sana del Sé risvegliando abilità residue, abilitando nuove risorse, promuovendo l’esperienza personale al fine di incrementare la fiducia in sé stessi e rallentando il degrado cognitivo.

Nello specifico l’arteterapia ArTeA a Modello Polisegnico (teorizzato dal M.o Achille De Gregorio) è un intervento – terapeutico, di prevenzione, socializzante, educativo - che utilizza medium artistici come specifica procedura di decodifica per l’attivazione del processo creativo che comporta a sua volta un’attivazione di processi psichici e psicologici importanti, portando a una trasformazione nella sfera cognitiva, emotiva e comportamentale. Compito dell’arteterapeuta è accompagnare nella scoperta del “fare” artistico e nel sostenere con la verbalizzazione, in un setting adeguato, la consapevolezza di quanto espresso nella forma artistica. Il setting diviene una modalità interiorizzata di definire i confini della relazione in un atelier. Si può considerare come una zona protetta in cui si può pensare, senza intrusioni, in cui sentirsi sicuri e operare in assenza di giudizio in quanto l’importante è il processo creativo in sé.

QUALIFICHE ACQUISITE

Laurea Educatrice Professionale SNTL02 – iscrizione all’Albo ordine TSRM e PSTRP n.191

Diploma di Arteterapeuta a Modello Polisegnico – iscritta al registro ArTeA 287/2018

Insegnante Certificata del Metodo Caviardage di Tina Festa - Certificazione n°199/2019

Operatrice Servizi Antiviolenza – certificato accreditamento regionale

Introduzione e valorizzazione dell’approccio psico-sociale della persona con demenza – 12/2020

foto Marzia arteterapia pancia.JPG
foto Marzia arteterapia conferenza 1.JPG